Questo sito web utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione.

Meditazione della settimana

 Paolo ci dice che la consolazione fa parte del nome di Dio, Egli lo chiama il Dio di ogni consolazione. Egli può consolare dice Paolo da “qualunque afflizione”, da qualunque afflizione.
E’ un affermazione forte, piena di fiducia. Paolo sa bene quello che dice. Lui stesso in questa lettera elenca le sue sofferenze e sono davvero tante. Battuto, lapidato, imprigionato, naufrago, affamato e infreddolito, coinvolto in viaggi pericolosi, ingiuriato e calunniato, ammalato di una malattia dalla quale non sarebbe mai guarito, Paolo sapeva quello che diceva quando parlava di sofferenza fisica e psicologica. Ma l’Iddio di ogni consolazione lo consolava ogni volta.
I

...