Questo sito web utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione.

Meditazione della settimana

TESTO: Luca 2,21-52

"Siate la grammatica dell'amore dei vostri figli, ma lasciate che compongano da soli la loro poesia"

Carissimi Eliana e Alberto, e carissimi amici e parenti qui convenuti per l'occasione,

la nascita di un figlio è una cosa straordinaria. Se poi si tratta del primo figlio, possiamo immaginare quanto sia al centro dei pensieri e delle attenzioni di genitori, nonni, zii, ed amici.

Come recita l'adagio, "ogni figlio è figlio unico", nel senso che in ogni figlio che nasce c'è una unicità, una irripetibilità, che chiede di essere riconosciuta e valorizzata.

Anche noi, come comunità, siamo in festa. Consideriamo fin da subito, il picco

...