Questo sito web utilizza cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione.

Meditazione della settimana

Mi svegliai al solito orario e d'istinto come facevo sempre d'inverno mi scoprii per rompere ogni indugio e affrontare la giornata di lavoro.
Poi un rapido flash e compresi che, “No. Era domenica!”
Sarei potuto rimanere qualche altro minuto a godermi un supplemento.
Ma ormai il freddo pungente del pavimento sotto i piedi mi aveva già dato la scossa.
La giornata era cominciata.
Tuttavia il pensiero che i tempi sarebbero stati un po' più distesi, senza troppa fretta, mi fu dolce e contribuì a darmi una certa calma.

Domenica, per me giorno di riposo, ma non certo vuoto di impegni e di cose da fare.
Prima di tutto

...